Biraghi-a

Francesco Biraghi, milanese, è stato dapprima allievo di Antonio Barbieri e poi di Ruggero Chiesa al Conservatorio di Milano. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con Oscar Ghiglia e con Hopkinson Smith. Ancor prima di terminare gli studi ha intrapreso una articolata carriera concertistica, soprattutto in formazioni da camera, che lo ha portato ad esibirsi in centinaia di concerti in circa cinquanta nazioni. Nel corso di tale attività ha effettuato registrazioni radiotelevisive ed ha tenuto seminari e conferenze.

 

Dal 1986 è collaboratore fisso della rivista specializzata “Il Fronimo”, ed ha firmato numerose note a programmi concertistici e discografici. Ha a lungo collaborato con il canale “Classica” di Sky TV, comparendo in video come presentatore di programmi musicali. Fa parte del Comitato Scientifico del Convegno chitarristico di Alessandria dove svolge da anni il ruolo di conduttore del Convegno e di presentatore della Finale del Concorso Pittaluga. Tiene corsi estivi di interpretazione ed è spesso invitato come giurato in concorsi chitarristici nazionali ed internazionali. Sul fronte discografico ha al proprio attivo dieci CD.

 

La sua attuale attività concertistica si svolge prevalentemente con il Classico Terzetto Italiano (flauto, violino o viola e chitarra con strumenti storici) e in Duo di chitarre con Sara Collodel, ed è rivolta in special modo alla rivalutazione del repertorio originale da camera con chitarra, sia dell’Ottocento che del Novecento. Dal 1982 Francesco Biraghi è docente di chitarra nei Conservatori italiani e dal 2001 al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove tiene corsi storici sulla Letteratura e sulla Trattatistica per chitarra. Suona una splendida chitarra Ramirez “del Vino”.